Come rendere un’azienda mobile

L’azienda moderna non può sottovalutare i vantaggi della mobilization. Uno smartphone, un tablet o un computer portatile rappresentano uno strumento i lavoro essenziale per garantire la competitività. Rendere un’azienda mobile è oggi un dovere ma è anche un progetto complesso che coinvolge uomini, strumenti e infrastrutture. Da anni TechMobile prende per mano le aziende italiane e le trasforma in aziende mobile.

TechMobile è un system integrator italiano fondato nel 2008 e specializzato in soluzioni per la mobilty aziendale. Nel corso degli anni l’azienda ha raggiunto una posizione di eccellenza nel mercato dell’Information Technology italiano riconosciuta da premi e riconoscimenti di partner e fornitori.
Da subito il fondatore Marco Morini ha strutturato le attività secondo due direzioni ben definite, la System Integration e il Mobile App Developement per il mercato Enterprise puntando su un approccio tailor made, tagliato su misura per il cliente, con l’obiettivo di superare con successo le nuove sfide della Mobile Transformation.

Grazie al know-how, alla capacità di intercettare in tempo reale le esigenze del mercato di riferimento e alla flessibilità della team dei propri collaboratori, TechMobile ha conquistato in breve tempo un’autorevolezza e un’affidabilità che le ha permesso di diventare partner privilegiato di diverse importanti multinazionali, in particolare nei settori pharma, legal, finance, utilities, manufacturing e transportation.

Tra le partnership strette nel corso degli anni, da segnalare in particolare quelle con Vodafone, Telecom Italia, Microsoft, Samsung e BlackBerry.

Partita con 5 dipendenti nel 2008, TechMobile è cresciuta costantemente ogni anno fino a raggiungere, nel 2015, le 50 unità tra dipendenti e consulenti. Di questi, il 60% è impiegato nella divisione Ricerca&Sviluppo, distribuita tra le sedi di Milano, Roma e il centro di sviluppo di Avellino.

Il volume di affari di TechMobile dal 2008 è incrementato in media dell’80% anno su anno, raggiungendo un fatturato per l’anno fiscale 2015 che si attesta intorno ai 4 milioni di euro, grazie a un mix di offerta che si distribuisce tra un approccio diretto e indiretto attraverso vendor, carrier telefonici e realtà consulenziali.

Il mix d’offerta tra System Integration e Mobile Developement ha permesso a TechMobile di elevarsi nel mercato in virtù di un approccio consulenziale ad alto livello combinato a uno sviluppo applicativo standard adeguato alle sfide della Mobile Transformation.

TechMobile risponde puntualmente alle sollecitazioni del mercato Enterprise che richiede modalità always on per l’accesso ai dati e alle applicazioni aziendali attraverso smartphone e tablet.

L’approccio BYOD (Bring Your Own Device) ha incrementato notevolmente la complessità di gestione dell’infrastruttura da parte delle divisioni It delle aziende: TechMobile si propone di risolvere questa complessità permettendo al mondo Enterprise, alle Smb e al Public Sector di concentrarsi effettivamente sul business.

Il portafoglio TechMobile si sviluppa attraverso soluzioni customer based e off-the-shelf. Queste ultime, riunite all’interno del brand SmartApp, rappresentano il fiore all’occhiello dell’offerta dell’azienda. Il bouquet di soluzioni, disponibili per tutte le piattaforme mobile, offre il massimo dell’efficienza e della flessibilità nella amministrazione centralizzata dei processi, garantendo la totale integrabilità con l’infrastruttura
dell’azienda cliente.

Grazie all’approccio Smart EMM (Enterprise Mobility Management), TechMobile segue l’azienda in tutto il processo di implementazione del sistema di gestione centralizzata di smartphone e tablet, semplificando
le configurazioni e l’utilizzo delle app, la fruizione di documenti e servizi
aziendali, la sicurezza della navigazione e dei contenuti, il controllo dei costi di roaming e dei dati mobili.

TechMobile accompagna il cliente nella scelta del vendor più adeguato e della tipologia di deploy più adatta, proponendo l’installazione della piattaforma, la formazione del personale, la configurazione, la distribuzione, il supporto e alla manutenzione ordinaria e straordinaria.

Tra le app che nel corso degli anni hanno distinto TechMobile, si segnala SmartWork: dedicato alla forza lavoro in mobilità riduce tempi e costi delle operations per ogni settore e funzione. App semplice e intuitiva, permette di realizzare il rapporto di intervento direttamente su smartphone o tablet, scattare foto georeferenziate, gestire in contatto con il back-office la lista delle attività da svolgere ed effettuare la timbratura giornaliera di inizio e fine turno.

Inoltre, SmartExpense: rende più agevole e veloce la gestione delle note spese aziendali in mobilità, sia per l’utente che per il back-office. Facile e immediata, traccia ogni spesa definendo il progetto di riferimento, allegando i relativi giustificativi e inviando direttamente il report da remoto.